Visualizza articoli per tag: apple

Con WhatsApp si invia tutto!

Importanti novità in arrivo per WhatsApp. All’interno dell’ultimo aggiornamento dell’applicazione di messaggistica, silenziosamente gli sviluppatori hanno inserito un’importante novità. Trattasi della possibilità di inviare file di qualunque tipo attraverso il client di comunicazione. Una novità particolarmente utile per chi utilizza WhatsApp per condividere file con amici e conoscenti. In particolare, questa novità avrà un peso maggiore per quanto riguarda la condivisione di foto e video.

Gli utenti, adesso, potranno inviare contenuti multimediali di qualsiasi tipo e anche con risoluzione originale. Non sarà, quindi, più necessario comprimere foto e video prima del loro invio. I contati li riceveranno, dunque, nel loro formato originale a tutto vantaggio della qualità. Tuttavia, si evidenzia che esistono sempre dei limiti ben precisi per il peso dei contenuti inviati. Limiti che vanno ancora oggi rispettati.

Su iOS questo limite è di 128MB, su Android è di 100MB e per chi utilizza WhatsApp dall’interfaccia web il limite del peso massimo dei file da inviare è di 64MB. Il rollout sarà progressivo e la novità per arrivare a tutti potrebbe richiedere un po’ di tempo ma presto tutti potranno liberamente scambiarsi file all’interno di WhatsApp che cresce e diventa molto di più di una semplice applicazione per scambiarsi messaggi.

All inclusive Wind cambia il prezzo

Notizie poco piacevoli per alcuni clienti Wind. L’operatore arancione ha, infatti, comunicato di voler rimodulare l’offerta tariffaria All Inclusive Gold. Trattasi di una piccola beffa visto che di recente l’opzione tariffaria era stata leggermente migliorata. Nei dettagli, a partire dal prossimo 16 luglio, All inclusive Gold rincarerà di 1,50 euro ogni 4 settimane. Il piano, dunque, passerà dagli attuali 6 euro ogni 4 settimane ai futuri 7,5 euro.

APP Store, i controlli scarseggiano

Apple si sta concentrando un po’ troppo sui suoi nuovi prodotti hardware e sta trascurando di parecchio l’App Store, praticamente il cuore dei sistemi operativi dove è possibile trovare tutto il materiale che ci occorre sia per la produttività che per lo svago.

Il veicolo senza conducente di Apple

Nuove informazioni sul famoso Project Titan arrivano direttamente da Tim Cook. Finalmente delle informazioni ufficiali ne rivelano la reale esistenza.

Huawei ha superato le vendite di Apple

La nota azienda cinese Huawei ha da tempo intrapreso il cammino nel mercato degli smartphone cercando di eguagliare sempre di più le vendite e la fama della sua antagonista Apple. Uno scontro in cui sembra emergere la compagnia cinese con un risultato netto sui dati di vendita dello scorso dicembre 2016.

iOS 11 ecco le novità in un video

Disponibile come ben saprete la primissima beta di iOS 11 che porta tante nuove feature sui vostri attuali melaphonini se bene sia d’obbligo precisare che per ora i problemi superano le novità. Se avete quindi paura di provare una prima beta così instabile del nuovo Major Update ecco in video le migliori aggiunte dell’ultima versione di iOS.

iMac PRO, la nuova workstation Apple

Nella serata di ieri Apple ha presentato l'iMac Pro, una workstation tutto in uno. Arriverà a dicembre e quindi non è possibile valutarne le prestazioni o altri aspetti prima di allora. Però conosciamo parte delle specifiche, design e prezzo di partenza. Insomma, c'è la possibilità di fare qualche considerazione, intavolare una discussione aperta a tutti. Dite la vostra nei commenti.

Novità Apple per la WWDC

Apple ha un calendario variabile ma con alcune ricorrenze precise:un evento in primavera, di solito a marzo, uno a ottobre, uno a settembre per l’IPhone. È il più importante, insieme con la WWDC, la conferenza mondiale degli sviluppatori che si tiene a giugno. L’edizione 2017 si apre il 5 con il keynote di Tim Cook a San Jose in California, poco lontano dalla nuova sede dell’azienda. La Worldwide Developers Conference anticipa le novità dei sistemi operativi per tutti i prodotti della Mela: è dedicata quindi al software, e di hardware se ne vede poco o niente. Ogni tanto arrivano però sorprese e smentite, e quest’anno potrebbe essere la volta buona. Ecco le ultime indiscrezioni.