• News
  • Letto 17 volte

Huawei ha superato le vendite di Apple

La nota azienda cinese Huawei ha da tempo intrapreso il cammino nel mercato degli smartphone cercando di eguagliare sempre di più le vendite e la fama della sua antagonista Apple. Uno scontro in cui sembra emergere la compagnia cinese con un risultato netto sui dati di vendita dello scorso dicembre 2016.


I dispositivi Huawei, azienda fondata nel 1987, sono utilizzati da 45 dei primi 50 operatori mondiali di telefonia mobile,  impiegati da oltre 140 nazioni, con oltre 176.000 dipendenti dispiegati nelle varie divisioni.

D’altro canto l’azienda Apple, presentata al pubblico nell’ormai lontano 1977, risulta essere il colosso per eccellenza della telefonia e dei dispositivi PC, TV e molto altro, conosciuta, apprezzata e discussa in tutto il mondo.

Stando alle ultime affermazioni di Richard Yu, CEO del Consumer Business group di Huawei, il mese di dicembre scorso per l’azienda ha rappresentato un piccolo, ma significativo slancio contro Apple, sulle percentuali di vendita.

I dati parlano di un 13,3 % delle vendite globali di smartphone Huawei, contro il 12% statico di quelle per i dispositivi Apple. I dati elaborati dalla compagnia cinese soltanto di recente potrebbero tuttavia non essere del tutto corretti e precisi ancora. Al di là dell’impossibilità di verificare le fonti in questo momento, quel che rimane certo sono i dati di vendita degli smartphone cinesi Huawei.

Durante il corso dell’interno anno 2016, la compagnia cinese, ha venduto e sfiorato la cifra di ben 140 milioni di smartphone con il marchio di fabbrica, senza contare i dati crescenti dell’anno in corso. Che la Apple debba a questo punto iniziare a correre ai ripari con la presentazione del prossimo iPhone? Le strade di queste due potenze sembrano avvicinarsi sempre di più.

Recentemente Huawei ha presentato due nuove varianti di colore per il suo P10 e P10 Plus, Greenery e Dazzling Blu, che giungeranno presto in Italia e che sono state presentate al MWC 2017 in collaborazione con Pantone, l’azienda leader nello studio dei colori.

La quota dei prodotti cinesi appare in forte crescita nel mercato internazionale, tanto da non interessare solamente Apple, ma anche la stessa Samsung che di recente ha visto ridimensionata di due punti la sua quota di percentuali sulle vendite.

Siamo convinti che si susseguiranno ancora nuovi riscontri.